Home > Via le slot machine dai bar

Via le slot machine dai bar

Via le slot machine dai bar

Le ho prese a pugni, poi ho ricominciato a vivere" 2 ottobre Gioco d'azzardo, intesa Stato-Regioni: Attendere un istante: Questa funzionalità richiede un browser con la tecnologia JavaScript attivata. Commenti 2 Caricamento in corso: Aggiorna discussione Feed RSS. Sei connesso come. Connettiti con Facebook. Non sei registrato? Avvisami via e-mail delle risposte. Trascrivi questo codice Aggiorna il codice di controllo.

Aiutaci a capire il problema. Invia segnalazione. Notizie di oggi. I più letti della settimana. Isola dei Famosi Confesercenti interviene sul tema del nuovo regolamento del Comune di Parma rispetto alla presenza di sale slot e delle slot machine in bar e tabaccherie: Nei giorni scorsi sono apparsi titoli sulla stampa che hanno creato apprensione e preoccupazione in tantissimi titolari di attività commerciali, in particolare bar e tabaccherie ove sono collocate le cosiddette "slot" o "macchinette" del comune di Parma.

Riepilogando la normativa occorre chiarire che quanto sta accadendo discende da una legge regionale approvata nel , la numero 5, la quale, sull'onda di provvedimenti liberticidi, è intervenuta pesantemente sul settore del gaming, provocando ad oggi anche la chiusura di piccole imprese artigianali che si occupano per lo più del noleggio e della manutenzione delle macchine con conseguente perdita di posti di lavoro. La norma regionale e comunale infatti prevede la ricollocazione obbligatoria per tutte quelle sale giochi o scommesse situate a meno di metri dai punti sensibili entro 6 mesi, con possibilità di proroga.

I provvedimenti interessano tutti i comuni della Provincia di Parma e diverse centinaia di attività nelle quali il gioco a premi si è inserito compiutamente in tutti questi anni. Tuttavia al contrario di quanto previsto per le sale scommesse e i Bingo, nei bar e nelle attività commerciali, le slot legali e già autorizzate, anche se in esercizi a meno di metri dai luoghi sensibili, andranno a scadenza di contratto col concessionario e quindi indicativamente saranno eliminate solo a marzo I più letti di oggi 1. Attendere un istante: Questa funzionalità richiede un browser con la tecnologia JavaScript attivata.

Commenti Caricamento in corso: Aggiorna discussione Feed RSS. Sei connesso come.

Gioco d'azzardo, si cambia: stop alle slot nei bar e sostegno ai Comuni contro la ludopatia

Alessandra SeveriniVia le slot machine da tabaccherie ed esercizi commerciali. Il premier Matteo Renzi ha annunciato, in un'intervista al magazine Vita, che il. Sono mila le slot machine che verranno eliminate da bar, tabacchi, ristoranti e alberghi. L'operazione vedrà una riduzione delle. Troppe slot machine, la 'guerra' del ministero: "Un anno per e nelle sale da gioco e a dare il proprio sostegno nella lotta alla ludopatia. Sono mila le slot machine che verranno eliminate da bar, tabacchi, ristoranti e alberghi. Via quindi circa il 30 per cento degli apparecchi su. Slitta a settimana prossima l'accordo sul nuovo piano riordino del gioco d' azzardo. La proposta prevede % macchinette,% punti vendita. Slot machine, Confesercenti: "Bar e tabaccherie potranno tenerle fino si spazza via la piccola impresa per creare concentrazioni in grandi regolamentato da numerose leggi e disposizioni nazionali, regionali e comunali. di Lucia Izzo - Lo Stato promette una presa di posizione sul fenomeno delle slot machine nei bar e nelle tabaccherie che "se da un lato garantisce importanti.

Toplists