Home > Mani del poker

Mani del poker

Mani del poker

Nella fase post-flop il cold call è effettuato dopo il raise che seguiva una prima puntata bet. Termine raramente utilizzato per indicare la "Fee" o il "Rake" vedere voci relative. Termine che indica due carte consecutive, come ad esempio, , J. Termine utilizzato con riferimento ad un board vedere voce relativa che presenta diversi progetti. Aggettivo riferito allo stile di gioco di un player che tende a giocare solo mani molto forti. Il fatto stesso che ci fosse una sola mano più forte di quella posseduta dal primo, a dispetto delle tante che avrebbe potuto battere, rende la mano un colpo imparabile, vale a dire proprio un cooler.

Due carte dello stesso valore rappresentano una "coppia", come ad esempio J-J due Jack. Per conoscere i punti realizzabili nel Poker, suggeriamo di consultare la pagina "Le Basi e i Punti del Poker". Ad esempio, con 7 - 8 su un flop con 5 - 6 - 9 si ha già una Scala. Se al turn viene girato un 7, la propria mano si svaluta al punto da diventare quasi senza valore. Per conoscere meglio la leggenda di Wild Bill, è possibile leggere un articolo dedicatogli qualche tempo fa sul nostro Blog.

Espressione utilizzata per indicare come mano di partenza 9 - 5. Vedere anche le voci "Continuation Bet" e "Triple Barrell". Espressione utilizzata per definire un progetto di Scala con un doppio incastro. Ad esempio, con Q - 10 nelle proprie hole cards e un flop che ha mostrato 9 - 8 - 6, si ha una doppia possibilità di chiudere la Scala, con uno dei 7 o con uno dei J. Il "double up" è il raddoppio del proprio stack. Si verifica generalmente dopo la vittoria di un all-in durante una partita No-Limit, contro un giocatore che ha uno stack almeno pari al proprio.

Il suo contrario, il periodo di varianza positiva, è detto upswing vedere voce relativa. Aggiungiamo una curiosità: Espressione che indica le prime posizioni alla sinistra dei bui che, nelle descrizioni delle mani, viene spesso abbreviata con le sole iniziali, EP. Potrebbe quindi essere sinteticamente definita come la porzione di piatto infatti è anche indicata con il termine di pot equity che ci si aspetta di vincere nel lungo periodo facendo sempre la stessa azione in situazioni uguali. Il concetto di Equity è strettamente legato a quello di Expected Value EV, vedere la voce relativa ed è fondamentale per la determinazione delle proprie scelte.

Si tratta di un concetto matematico fondamentale nel Poker, in quanto cercare di prendere quante più decisioni a valore atteso positivo è importantissimo per vincere nel lungo termine. Se un giocatore va all-in per 60 Euro su un piatto da 50 Euro, bisognerà aggiungere 60 Euro per un piatto da Euro. Espressione utilizzata per identificare la prima carta girata dal dealer sul flop. Ad esempio, si usa dire: Ad esempio, in un torneo dal buy-in di Euro, le due quote saranno riportate accanto: Le partite Fixed Limit sono quelle in cui le puntate sono predefinite diversamente da quanto accade nelle partite Pot Limit e No Limit.

Combinazione di 5 carte data da un tris e una coppia. K-K-K tre Re e due quattro. Espressione utilizzata per indicare un tavolo da 9 o da 10 giocatori, spesso abbreviata in FR. Probabilmente deriva da Giulio Cesare, generale, console, dittatore, oratore e scrittore romano. Intero ammontare della puntata minima versata dal secondo giocatore alla sinistra del mazziere. Acronimo di "In My Arrogant Opinion" letteralmente, "nella mia arrogante opinione" , che potremmo tradurre con "secondo il mio arrogante parere"; è utilizzato soprattutto in chat e social network, proprio per introdurre il proprio parere sull'argomento trattato.

Acronimo di "In My Humble Opinion" letteralmente, "nella mia umile opinione" , che potremmo tradurre con "secondo il mio modesto parere"; è utilizzato soprattutto in chat e social network, proprio per introdurre il proprio parere sull'argomento trattato. Acronimo di "In My Opinion" letteralmente, "nella mia opinione" , che potremmo tradurre con "secondo me"; è utilizzato soprattutto in chat e social network, proprio per introdurre il proprio parere sull'argomento trattato.

Il jackpot è un montepremi destinato ai giocatori che soddisferanno certi requisiti. In questa tipologia di torneo, il buy-in costo di iscrizione viene suddiviso in tre parti: Nelle partite No Limit ai giocatori è concesso puntare in qualsiasi momento senza alcun limite, se non quello determinato dalla quantità di fiches che il giocatore ha di fronte a sé al tavolo.

È il cip, puntata pari a zero. Quando un giocatore scommette tutte le sue fiches, partecipa solamente per la parte del piatto coperta: La possibilità, durante un torneo, di acquistare nuovamente una posta pari a quella iniziale. Questa possibilità è concessa solo nel caso si abbiano meno fiches della posta di partenza. Costituisce il punto più alto nel poker. È il piatto in cui confluiscono le puntate che eccedono quelle coperte da uno o più giocatori che sono andati all-in.

Questo piatto secondario è conteso tra i giocatori attivi che hanno ancora chips davanti, dopo l'all-in di uno o più giocatori. Il piccolo buio. È la puntata obbligatoria piazzata dal giocatore che siede alla sinistra del dealer. Il suo contrario, il periodo di varianza negativa, è detto downswing vedere la voce relativa. Letteralmente "puntata di valore". Espressione che nella maggior parte dei casi si riferisce ad una puntata effettuata al River, avendo la certezza - o quasi - di avere la mano migliore.

Termine utilizzato prevalentemente nelle hand history. Un rilancio 3x su una bet di 1. Ad esempio se viene indicato A-x come starting hand, vuol dire che si ha un Asso e una carta qualsiasi prevalentemente intesa come una carta bassa. Vivi le emozioni dei giochi di poker con i tornei di SportPesa! Scala Cinque carte di semi assortiti in ordine crescente. Coppia Due carte dello stesso valore. Effettuando l'accesso, continuando a utilizzare o a navigare su questo sito, accetti l'utilizzo da parte nostra di alcuni tipi di cookie per migliorare il servizio offerto.

Per ulteriori informazioni sul nostro utilizzo dei cookie o su come poterli disattivare o gestirne l'uso, puoi consultare la nostra Informativa sui cookie. Per informazioni sugli strumenti di supporto disponibili, visita la sezione. Tutti i diritti riservati. Torna a inizio pagina. Tra due full vince quello che ha il valore del tris più alto indipendentemente dal valore delle coppie, qualora dovessero essere in pareggio anche i tris allora verranno contate le coppie. Nell'esempio sopra puoi trovarne uno composto da un tris di Assi e un coppia di K, una combinazione alquanto imbattibile in caso si verifichino due full sul tavolo.

Conosciuto in inglese con il nome di Flush , il colore è certamente una delle combinazioni di punti poker texas hold'em più forti ma anche una delle più frequenti, considerando che in questa specialità non c'è un limite al numero di carte del board che possono giocare nella tua mano. La peculiarità del colore è il fatto che, per stabilirne la forza, una carta la più alta è più importante delle altre quattro.

L'esempio sopra dimostra che il colore è composto da diversi tipi di carte dello stesso seme la cui potenza è dettata dalla carta più alta che appunto è l'Asso. In inglese straight , è un altro dei punti poker texas hold'em più frequenti per lo stesso discorso fatto per il colore. Se ci sono tante carte consecutive presenti sul board, infatti, sarà decisamente più probabile la presenza di una scala, se non addirittura di più, il che andrebbe a dare vita a uno split, ovvero una divisione del piatto.

Essa è formata da 5 carte tutte in sequenza e non tutte dello stesso seme altrimenti sarebbe una scala colore come puoi vedere nell'esempio sopra dove, in questo caso, l'asso non ha il valore maggiore perchè viene contato con il valore di uno. In caso di più tris vince quello che presenta le tre carte di valore maggiore come nell'esempio che puoi vedere sopra. Ovviamente non è sempre facile ottenere un tris di Assi ma ci sono ben Anche la doppia coppia, two pairs , è un punto decisamente ingannevole tra le combinazioni poker texas hold'em.

Ma diventa tutto molto meno bello andare allo showdown e vedere che il tuo avversario ha un terzo K in mano. Avere una coppia in mano è molto facile e lo è altrettanto la possibilità di avere una doppia coppia. Il più alto poker vince. Se due giocatori hanno lo stesso poker, allora chi ha la 5à carta più alta vince. Il poker è conosciuto anche come "4 dello stesso tipo" oppure come "quads". Un full house è formato da un tris ed una coppia. Il più alto tris vince. Se due giocatori hanno lo stesso tris, allora si guarda chi ha la coppia più alta. Il full house in gergo americano è anche conosciuto come "a boat". Un colore consiste in 5 carte dello stesso seme.

Il colore con la più alta carta vince.

Le Mani di poker - Strategia del poker - PokerStars School

In questo articolo imparerai A raffinare la tua strategia di Poker, a conoscere la forza delle varie mani di poker ed il loro valore nella tabella della gerarchia delle . Per esempio A,2,3,4,5 è sia Scala che Mano bassa. Il Poker all'italiana ha una scala punteggi diversa anche per quanto. Benvenuto nel glossario del poker online di SportPesa. Qui troverai un elenco Active player. Termine che indica ogni giocatore ancora attivo in una mano. Conosci il valore delle mani di poker? Sai la graduatoria dei punti del poker e la classifica delle mani vincenti? Impara qui le combinazioni vincenti. Punti Poker Texas Holdem: tutti i punteggi del Texas Holdem in ordine, dal più importante al più basso, così da poter conoscere tutti i punti. Una mano di poker è formata da 5 carte da gioco. Le mani nel poker si dividono in alcune categorie come il colore, la scala, o la doppia coppia. Il giocatore la. Scopri quali sono le migliori mani di poker in tutti i giochi offerti da PokerStars, Su PokerStars sono disponibili numerose varianti del poker, alcune delle quali.

Toplists