Home > Come si gioca a poker holdem texas

Come si gioca a poker holdem texas

Come si gioca a poker holdem texas

Con questa guida che speriamo possa diventare il vostro punto di riferimento, sia per quei giocatori che si avvicinano per le prime volte al gioco che per coloro i quali vorranno accrescere la loro conoscenza del gioco dal punto di vista regolamentare, vi rendiamo note quelle che sono le Texas Holdem regole principali per far andare avanti il gioco. Vi invitiamo dunque a mettervi comodi e a leggere quelle che sono le nostre nozioni sulle regole principali che vanno a costituire il gioco di carte più diffuso al mondo, il cui successo a livello internazionale è dovuto soprattutto all'exploit di Chris Moneymaker , capace di portare a casa tre milioni di dollari al Main Event delle World Series of Poker dopo aver speso 27 dollari per iscriversi a un torneo satellite di qualificazione.

Iniziamo il nostro discorso relativo alle Texas Holdem Regole col dire che i tavoli in cui si gioca possono assumere varie forma, a seconda delle modalità di gioco disponibili sul mercato. Si parte dal 'testa a testa', quello che viene ribattezzato 'heads up' in cui ci sono per l'appunto solo due giocatori per tavolo. E si arriva al cosiddetto 'full ring', in cui a prendere posto sul tavolo di Texas Holdem ci sono ben dieci giocatori. Ovviamente le cose possono cambiare in base al regolamento interno di alcuni tornei in particolare, in cui ad esempio il tavolo finale si compone di otto o di nove giocatori.

In quel caso, si gioca in modalità 'full ring' quello che viene definito il Final Table non ufficiale, con dieci giocatori. E poi ci sono le varie modalità, che si presentano soprattutto nel Texas Holdem online: Possono essercene di meno, ma non possono essercene di più. Passiamo ora alle fasi preliminari nello scoprire le Texas Holdem Regole sul piano del gioco in sé e per sé. Si parte con il posizionamento del bottone e con il piazzamento sul tavolo delle prime due puntate che sono obbligatorie, ovvero il big blind e lo small blind in italiano piccolo buio e grande buio: Non appena tutti i giocatori hanno preso una decisione in fase di pre-flop, si passa a quella post-flop.

Il flop è costituito dalle prime tre carte comuni che compongono il board, e che vengono piazzate dal dealer al centro del tavolo. Gioca Ora! Nella prima fase di gioco a carte scoperte — o con almeno tre carte comuni disposte dal dealer — viene meno almeno in un primo momento il fold, che viene sostituito dal check, ovvero la mossa che ha il primo giocatore chiamato a parlare per passare la parola al giocatore alla sua sinistra.

Ovviamente, non appena arriverà la prima puntata le opzioni torneranno ad essere le tre di cui vi abbiamo parlato in precedenza, ovvero call, raise e come detto fold. A differenza di quanto avviene nella fase pre-flop, a prendere la parola per primo questa volta è il giocatore seduto più vicino alla sinistra del bottone rispetto a quelli rimasti ancora in gioco. Non appena tutti i giocatori coinvolti nella mano hanno preso la propria decisione e si sono adeguato all'ultima puntata effettuata — a meno che non ci sia stato un giro di check — si passa alla seconda fase di post-flop, ovvero il turn. Si gira la quarta carta comune sul board, e il meccanismo di gioco è esattamente lo stesso rispetto al flop: Quinta e ultima carta comune, stesso meccanismo di flop e turn, finchè non si arriva alla conclusione della mano, il momento più atteso.

I giocatori arrivati fino in fondo girano le proprie carte, e il primo tenuto a farlo è l'ultimo che ha dato azione, ovvero l'ultimo che ha effettuato una puntata o un rilancio. A seguire, l'ordine dei giocatori che devono girare le proprie carte si basa semplicemente sul posto, seguendo sempre il senso orario. Partecipa ai freeroll esclusivi di Pokerlistings e costruisci il tuo bankroll. Bonus Poker. Poker Online Soldi Veri. Poker Room. Siti AAMS. Poker Mac. Mobile Poker. Poker Regole. Strategie Poker. Strumenti di Poker. Diretta Streaming. Tornei LIVE. Tutto quello che c'è da sapere sui principali eventi di poker dal vivo.

Le ultime sul circuito di poker live più atteso dell'anno, direttamente da Las Vegas. Battle of Malta. Una settimana di grande poker targata PokerListings: Tutte le News. Tutte le notizie dal mondo del poker: Poker Online News. Le novità e gli aggiornamenti dal mondo del poker online, tra i risultati nei tornei e i nuovi eventi in programma. Poker in Italia. Grandi giocatori, grandi eventi e una grande tradizione alle spalle: È il circuito di poker live più atteso, con notizie a tiratura giornaliera e interessanti novità in costante arrivo. In ogni mano, il giocatore alla sinistra del mazziere è il piccolo buio e deve mettere nel piatto metà della puntata minima della partita.

Il giocatore seguente è il grande buio e deve puntare l'intero ammontare minimo. Le puntate cominciano dal giocatore alla sinistra del grande buio. Chiama, rilancia o lascia la mano, considerando le tue carte. Cominciando dal giocatore alla sinistra del grande buio, ogni giocatore deve pareggiare o rilanciare la puntata attuale per partecipare alla mano in corso.

Spesso, i rilanci devono essere multipli della puntata minima grande buio. Se non ritieni di avere buone carte, puoi abbandonare la mano e rinunciare al piatto. Le puntate si svolgono in senso orario finché tutti i giocatori non hanno lasciato la mano o chiamato. Se uno dei giocatori punta una cifra che nessuno degli altri partecipanti è disposto a pareggiare, la mano termina con la vittoria di quel giocatore.

Quando la parola torna ai giocatori che hanno messo nel piatto il piccolo e il grande buio, essi devono sottrarre le fiches già messe nel piatto dalla puntata attuale. Di conseguenza, se nessun giocatore punta più del minimo, il grande buio ha la possibilità di rilanciare o di partecipare alla mano senza mettere altre fiches nel piatto. Rivela il "flop", le tre carte scoperte che tutti i giocatori possono vedere. I giocatori che partecipano alla mano useranno queste vele comuni per cercare di realizzare la mano migliore possibile. Prima di svelare il flop, o una delle carte comuni che seguono, il mazziere deve scartare o "bruciare", la prima carta del mazzo, senza scoprirla, in modo da prevenire i tentativi di barare.

Punta, fai check o lascia la mano. Dopo il flop, ha inizio un secondo giro di puntate, che questa volta partiranno dal giocatore alla sinistra del mazziere. Tutti i partecipanti puntano considerando le due carte personali coperte e le tre vele scoperte al centro del tavolo. Se nessun giocatore ha puntato prima di te, hai la possibilità di fare "check" per passare la parola senza puntare. Se nessun giocatore punta, la mano prosegue al termine del giro, ma se uno dei partecipanti effettua una puntata, tutti quelli che hanno fatto check devono chiamare per restare nella mano.

Rivela il "turn" e date il via a un altro giro di puntate. Il turn è la quarta carta comune disposta scoperta dal mazziere al centro del tavolo. I giocatori dovranno valutare le loro possibilità di vittoria sulla base della migliore combinazione possibile di cinque carte, composta tra le proprie carte personali e le vele comuni. È importante ricordare che il mazziere deve scoprire ancora una carta. Chi non possiede una buona combinazione a questo punto della mano dovrebbe passare, purché la sua intenzione non sia quella di tentare un bluff per vincere il piatto.

Rivela il "river", l'ultima carta comune, e date il via all'ultimo giro di puntate. Dato che il river è l'ultima carta a essere scoperta, i giocatori piazzano le loro puntate considerando le cinque migliori carte tra le sette a disposizione. Scopri la tua mano per lo "showdown". Presumendo che almeno due giocatori partecipino ancora alla mano dopo l'ultimo giro di puntate, devono a questo punto scoprire le loro carte, a partire dall'ultimo giocatore che ha puntato e procedendo in senso orario.

Ogni giocatore annuncia la sua mano di cinque carte. Chi ha realizzato la combinazione più alta si aggiudica il piatto la somma di tutte le fiches puntate. Fate girare il bottone, mescolate le carte e giocate un'altra mano. Di solito, la versione Hold'em del poker prosegue finché tutti i giocatori non sono stati eliminati o hanno lasciato il tavolo e un solo vincitore ha conquistato tutte le fiches in gioco, oppure termina quando i partecipanti rimasti decidono di dividersi la posta in palio in modo proporzionale alle loro fiches.

Impara a conoscere le dieci mani di base del poker. I punti del poker sono realizzati assegnando un valore alle diverse combinazioni di carte. Si tratta di una serie di tornei di diverse specialità di poker. I partecipanti provengono da ogni parte del mondo. Il main event , che incorona il Campione del Mondo, prevede un buy-in quota di iscrizione di Oltre al "main event" esistono dei "side events" cioè tornei alternativi dove la quota di iscrizione è più bassa anche se si vince sempre il pregiato braccialetto WSOP.

Il vincitore di ogni evento, e oggi si è arrivati sulla cinquantina, oltre al montepremi ha diritto ad un braccialetto d'oro. Il giocatore che ha vinto il maggior numero di braccialetti è Phil Hellmuth , che nel si è aggiudicato il quindicesimo della sua carriera. La diffusione del gioco on line ha portato il numero di partecipanti a crescere in maniera esponenziale. La prima edizione delle WSOP, nel , vide la partecipazione di poche decine di giocatori.

Nell'edizione si sono sfiorati i Nel all'età di 18 anni, Olivier Doria perse in finale con Doyle Brunson dopo aver eliminato cinque tra i favoriti alla vittoria finale. Dal sono state istituite le WSOP Europe, che fino all'anno scorso furono giocate in settembre a Londra, per venire incontro alle esigenze di appassionati e giocatori europei. Quest'anno vengono invece giocate in Francia a Cannes. Il World Poker Tour è un torneo itinerante. Il buy in per ogni singola tappa è di I vincitori di ogni tappa precedente sono ammessi di diritto. Una delle tappe sarà infatti giocata alle Bahamas. Come nel caso del WPT le sedi e il numero delle tappe possono cambiare di anno in anno.

Il Buy-in varia dai 5. Nel Texas Hold'em, e più in generale in tutte le specialità a community cards , la mano di un giocatore non è quasi mai completamente certa fino alla fine. Per questo entrano in gioco ragionamenti che tirano in ballo argomenti di probabilità e teoria delle decisioni , specialmente il valore atteso. Ogni sforzo che il giocatore fa non è altro che uno sforzo, consapevole o no, mirato a fare scelte col più elevato Valore Atteso Expected Value in inglese possibile.

Texas Holdem Regole – Come si gioca a Poker Texas Hold'em

Volete iniziare a giocare a Texas Hold'em ma non ne conoscete tutte le regole? Per capire come bisogna muoversi al tavolo, mentre si gioca. Impara a conoscere le dieci mani di base del poker. Di seguito troverai i punti del Texas Hold'em, dal più basso al più alto. Si tratta di una scala composta da carte dello stesso seme. Visita la nostra sezione dedicata alle regole del poker e scopri come vincere. Il Poker Texas Hold'Em è un gioco di carte che può essere giocato con un numero di giocatori che può variare da Come si gioca a poker: i punti nel 5 card draw. Il gioco si svolge in sei fasi principali: Anche questa carta può essere utilizzata, come le precedenti, insieme alla propria mano. La prima cosa che un giocatore di Texas Hold'Em deve sapere per imparare come si gioca a poker costruendo una strategia vincente è la posizione al tavolo. Come giocare - Tutto quello che devi sapere sulle varianti di poker. Mixed Texas Hold'em: si alternano giri di Limit Hold'em a giri di No Limit Hold'em. Ognuna. Guida alle Texas Holdem Regole per conoscere la sequenza dei punti del guida alle regole ufficiali del Texas Hold'em, per farvi scoprire come si gioca e per.

Toplists